Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"Artlink Farnesina!" di Luca Rosa è il vincitore del Concorso Gioco Inedito 2021

 

Siamo lieti di annunciare che "Artlink Farnesina!" di Luca Rosa - a partire dal prototipo "Il Curatore" - è il vincitore del concorso Gioco Inedito 2021– Miglior Proposta di Gioco, contest internazionale per game designer emergenti, realizzato da Lucca Comics&Games, insieme a dV Giochi, in partnership quest’anno con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Il gioco sarà un originale strumento di approfondimento e conoscenza dei capolavori della Collezione Farnesina che, grazie a prestiti di musei, archivi, fondazioni e collezionisti privati, ospita circa 500 opere di oltre 250 artiste e artisti del nostro Paese.

Presidente Onorario per l’anno 2021 è il Direttore del Museo Egizio di Torino Christian Greco che, come da tradizione, ha provato i giochi finalisti insieme alla Giuria del concorso e ha così motivato la scelta del vincitore:

Mi ha molto colpito il gioco “Il Curatore” per una serie di elementi che innanzitutto mi legano a quella che è la mia professione di curatore museale. Il fatto che si stabiliscano dei temi e, all’interno di questi temi, per associazione si debbano poi scegliere delle opere d’arte. Opere che a volte vengono date dal caso, delle carte che vengono scoperte che molto assomiglia a quello che regolarmente facciamo in un museo: decidiamo di sviluppare una mostra tematica, che può avere argomento molto vario, e poi questo argomento deve essere calato, in senso diacronico sulla nostra collezione. Non sempre la collezione è abbastanza rappresentativa, quindi lì bisogna poi lavorare per associazione. Per cui, alcune opere possono rientrare in un determinato tema anziché in un altro. E questo sviluppo di creatività, di vedere l’opera non solo per il contenuto esplicito dato dal titolo che essa rappresenta, ma anche per l’associazione di idee che essa può rappresentare, secondo me non è solo molto creativo, ma stimola anche quello che in termini tecnici noi chiamiamo “l’agency dell’oggetto”, ovvero l’influenza che l’oggetto opera d’arte ha su ciascuno di noi. Che può poi variare e che questo gioco rimette al centro. È anche bello vedere quando i giocatori non sono d’accordo, quando un’opera a una persona suggerisce un determinato tema e a un’altra, un altro. Mi piace poi molto dal punto di vista didattico che il set di carte messo a disposizione è munito di nome dell’opera e dell’autore. Questo permette anche, dal punto di vista mnemonico, di creare il ricordo da parte dei giocatori. Il giocatore associa quel determinato soggetto a nome dell’opera e autore e questo potrebbe facilitare il fatto che poi quell’immagine associato a un nome venga stampato nella sua memoria e si crei quindi il ricordo della Collezione, che sappiamo per altro essere la conditio sine qua non perché il nostro patrimonio culturale, il patrimonio culturale in genere, venga preservato. Quindi mi complimento davvero con coloro che hanno sviluppato questo gioco per la creatività, per la dinamicità che richiede nei giocatori per sviluppare in loro l’associazione di idee e per aver giocato con l’arte, al contempo però, con un’affinità didattica molto piacevole e molto chiara, che sicuramente contribuirà alla diffusione della conoscenza del patrimonio artistico della Farnesina.”

Il gioco “ArtLink! – Farnesina” sarà presentato e reso disponibile durante il Lucca Comics & Games 2021, la fiera internazionale dedicata al fumetto, all'animazione, ai giochi, ai videogiochi e all'immaginario fantasy e fantascientifico, che si tiene a Lucca dal 29 ottobre al 1 novembre.

Per maggiori informazioni sul concorso potete consultare il nuovo sito all’indirizzo: www.giocoinedito.com.


314